Pubblicati da Centro Del Noce

Forme della testimonianza

1_Libro Forme della testimonianza – Interno 07-05-20_compressed «L’uomo contemporaneo ascolta più volentieri i testimoni che i maestri, o se ascolta i maestri lo fa perché sono dei testimoni». La celebre frase pronunciata da Paolo VI, durante l’Udienza al Pontificio Consiglio per i laici del 2 otto bre 1974, esprime molto bene uno dei nodi del […]

Il culto mariano ad Aquileia 4

Intervento a Radio Voce nel deserto di Pordenone del 5.05.20 Iniziamo l’incontro odierno con un documento citato dallo storico storico Giorgio Fedalto, che si è occupato nella sua lunga carriera di studioso in particolare della storia cristiana del Veneto e del Friuli: Scrive Fedalto che «in un diploma del 792 di Carlo Magno a Paolino, […]

Anniversario don Giacomo Tantardini: presentazione Il Sorriso di Beatrice

Introduzione al libro “IL sorriso di Beatrice” di Agostino Molteni Don Giacomo Tantardini ha presentato il libro l’8 ottobre 2007 a Palazzo Montereale-Mantica, a Pordenone http://www.dongiacomotantardini.it/?page_id=66 Sintesi: 1. Nella prima parte del libro si afferma che Dante intuì l’inizio della scristianizzazione, ovvero l’inizio di un mondo che sta bene senza il Cristianesimo, che in fondo […]

Il culto mariano ad Aquileia 3

Intervento a Radio Voce nel deserto di Pordenone del 7.04.2020 In questi giorni è uscito un libro di Claudia Giordani, Il cristianesimo egiziano di Aquileia, Gaspari editore, 2020. Non entriamo nel merito di tutti i contenuti del libretto, che ci porterebbero lontano dal nostro percorso: diciamo solo che l’autrice sostanzialmente rispolvera una vecchia ipotesi di […]

Uomini illustri di Pordenone: Andrea Marone

Uomini illustri di Pordenone del Cinquecento 1 Andrea Marone (1475-1528) Ricorreva in questi giorni l’anniversario della morte, avvenuta quasi cinquecento anni fa, di un grande poeta di Pordenone: Andrea Marone (1475-1528). Ernesto Mottense, nobile di Pordenone e custode delle memorie cittadine, nel suo manoscritto sugli Uomini illustri di Pordenone, del 1752, scrive che «la famiglia […]

Sulla Casa Sacchiense 3

CASA SACCHIENSE 3 Il 23 ottobre 1556, Baldassarre Sacchiense, fratello minore del pittore Giovanni Antonio, vende la propria casa al prezzo di duecento ducati a Gualterio Amalteo, notaio di Pordenone, con l’nere solito per il Castello da pagarsi il giorno di Sant’Agnese. È l’ultimo pezzo di Casa Sacchiense ad essere ceduto, a 17 anni dalla […]

Matteo Candido: qualche flash sulla rete

QUALCHE FLASH DALLA RETE Oggi l’uso dei social avviene prevalentemente con brevi veloci battute. Qui invece troverai interventi un po’ più lunghi, pubblicati in ordine di apparizione in un sito locale. Sono una piccola parte di quelli pubblicati dal maggio del 2012 al maggio del 2017, in seguito all’invito fattomi dal responsabile del sito, il […]